rotate-mobile
Cronaca Quinto Romano / Via Enzo Ferrieri

Milano, colpo notturno in banca: bottino di 38mila euro, tranciati i cavi delle telecamere

Il colpo nella notte. I banditi hanno anche tagliato i fili delle telecamere di zona

Colpo grosso in banca nella notte a Milano. A finire nel mirino dei malviventi, per ora ignoti, è stata la filiale Bpm che si trova al civico 16 di via Enzo Ferrieri, a Quinto Romano. 

L'allarme è scattato in mattinata, quando i dipendenti sono tornati al lavoro e hanno trovato il bancomat "tagliato". A quel punto è stata chiamata la polizia, che ha immediatamente dato il via ai rilievi alla ricerca di elementi utili che possano portare alla banda. 

Chi è entrato in azione era di sicuro esperto e abile. Una conferma arriva da un dettaglio che gli agenti hanno scoperto nel corso dei sopralluoghi: a poca distanza dalla banca è stato infatti trovato un tombino scoperchiato dal quale uscivano i fili delle telecamere comunali di zona, che sono così state rese inutilizzabili. A quel punto, messi fuori gioco gli occhi elettronici, i rapinatori hanno avuto via libera per raggiungere il loro obiettivo e "lavorare" sul bancomat, che comunque - stando alle prime informazioni - sarebbe stato aperto senza l'uso di esplosivi. 

Pesante il bottino: i malviventi sarebbero riusciti a fuggire con 38mila e 400 euro in contanti, tutto il denaro che era presente nell'Atm. I poliziotti sono ora all'opera per cristalizzare qualsiasi pista che possa condurli ai rapinatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, colpo notturno in banca: bottino di 38mila euro, tranciati i cavi delle telecamere

MilanoToday è in caricamento