Cronaca Porta Romana / Viale Sabotino

I due studenti che inseguono i ladri (armati di bottiglie) e li fanno arrestare

In manette un 39enne e un 29enne dopo un furto in un locale di viale Sabotino

Incastrati dal coraggio di due studenti. Due uomini - un 29enne libico e un 39enne algerino - sono stati arrestati nella notte tra sabato e domenica a Milano con le accuse di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e utilizzo indebito di carte di credito dopo aver rubato la borsa a una 39enne fuori da un bar di viale Sabotino. 

A mettere nei guai i due sono stati due giovani che erano davanti allo stesso locale: gli studenti, appena si sono accorti del furto, si sono infatti messi sulle tracce degli scippatori, che li hanno minacciati con delle bottiglie di vetro. 

Uno dei rapinatori è stato bloccato nel parco Ravizza dai carabinieri del Radiomobile, mentre il secondo è stato fermato in via Bocconi, dopo un violento tentativo di resistenza. I militari hanno poi accertato che il 29enne e il 39enne poco prima avevano comprato delle bottiglie di alcolici in un mini market della zona usando una carta che era stata rubata in un'auto parcheggiata in via Calatafimi. Entrambi sono finiti a San Vittore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due studenti che inseguono i ladri (armati di bottiglie) e li fanno arrestare
MilanoToday è in caricamento