Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Stadera / Via Medeghino

Ai domiciliari, esce per fare rapine: arrestato

Sorpreso durante il secondo colpo in pochi minuti

Arrestato

Era agli arresti domiciliari ma si trovava fuori casa, in giro per rapine. La polizia, però, è intervenuta e lo ha arrestato. E' successo lunedì pomeriggio.

Il primo colpo è stato meso a segno al distributore di benzina di via dei Missaglia. L'uomo, che ha 27 anni con precedenti specifici, si è presentato indossando un casco integrale e armato di taglierino, con cui ha minacciato un dipendente della pompa per farsi consegnare l'incasso. Ad aspettarlo, a bordo di un motorino nero senza targa, un complice, con cui si è dileguato.

Poco dopo, intorno alle sette, ha fatto irruzione in un negozio di igiene personale di via Medeghino, non molto distante da via dei Missaglia, con la stessa modalità. Ma gli agenti - che erano già sulle sue tracce - l'hanno bloccato, mentre il complice abbandonava il motorino per scappare a piedi.

Nel sellino del ciclomotore sono stati trovati 1.400 euro in contanti: la refurtiva della rapina al benzinaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, esce per fare rapine: arrestato

MilanoToday è in caricamento