menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rapinatori arrestati

Rapinatori arrestati

Arrestati dopo la rapina al benzinaio: forse "seriali"

La polizia li ritiene responsabili di altri cinque colpi

I due rapinatori arrestati dopo avere effettuato il colpo all'area di servizio di viale Rubicone sono sospettati di essere "seriali". Si tratta di un 31enne e un 40enne milanesi, M.D. e D.P., con precedenti per droga. I rapinatori hanno puntato la pistola contro un ambulante straniero e si sono fatti consegnare l'incasso di 500 euro e anche un pacchetto di sigarette, per poi fuggire con uno scooter.

I due, però, hanno poi abbandonato lo scooter per utilizzare una vettura, ma sono stati visti da un passante che ha fornito la targa alle forze dell'ordine. Grazie a questa segnalazione, la polizia è risalita alla compagna di uno di loro, intestataria dell'automobile: davanti a casa c'era ancora l'auto. I rapinatori sono stati trovati in casa.

M.D. e D.P. sono sospettati di avere compiuto altre cinque rapine ai danni di farmacie e supermercati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento