Milano, rapinatore irrompe con la pistola al benzinaio e fugge in scooter con mille euro

Oltre alle testimonianze, si stanno passando al setaccio le telecamere dell'area di servizio

Repertorio

È entrato con il volto travisato dal casco integrale e la pistola in mano. E senza esitare ha minacciato il personale e si è fatto consegnare l'intero incasso, poi è fuggito a tutta velocità a bordo di uno scooter. 

La paurosa rapina è avvenuta attorno alle 17 di mercoledì, presso il distributore di benzina Esso di viale Rubicone, quartiere Comasina di Milano. A raccontare l'accaduto è la questura, che indaga sul fatto. 

I poliziotti, intervenuti dopo la telefonata del titolare, hanno riferito che il rapinatore indossava un casco integrale nero e impugnava quella che apparentemente era un'arma non giocattolo. Stando a quanto ricostruito, l'uomo sarebbe scappato con un bottino che si aggira tra i 500 e mille euro. 

Oltre alle testimonianze dei presenti, si stanno passando al setaccio le telecamere dell'area di servizio che potrebbero fornire altri particolari per arrivare all'identità dell'uomo.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento