Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Piazza Guglielmo Miani

Borseggia una donna sull'autobus ma viene bloccata dagli altri passeggeri: arrestata

L'indagata, nota per analoghi episodi, dopo essere comparsa dinanzi al giudice del rito direttissimo, è stata accompagnata a "San Vittore"

Repertorio

Una nomade cinquantacinquenne, di origine romena, è stata arrestata dopo un borseggio su un autobus della linea 74, a Milano. A bloccarla sono stati i passeggeri stessi.

Il fatto accade dopo le 19 di giovedì. La donna sceglie la vittima del suo borseggio, una ventitreenne italiana che stava rincasando. Nella circostanza, la mano lesta della donna viene notata da alcuni passeggeri, mentre, dalla borsa della giovane, estrae il portafogli.

La ladra cerca di allontanarsi ma i cittadini presenti sull’autobus glielo impediscono; qualcuno dà l’allarme. Nel frattempo il mezzo pubblico prosegue la sua corsa e raggiunge piazza Miani dove, ad attenderlo, c’è un’autoradio del Nucleo radiomobile del Comando provinciale Carabinieri.

La borseggiatrice viene formalmente dichiarata in arresto ed il maltolto riconsegnato alla vittima. L’indagata, nota per analoghi episodi, dopo essere comparsa dinanzi al giudice del rito direttissimo, è stata accompagnata a “San Vittore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggia una donna sull'autobus ma viene bloccata dagli altri passeggeri: arrestata

MilanoToday è in caricamento