rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Cronaca Castello / Piazzale Luigi Cadorna

Cerca di comprare Rolex e borse griffate coi soldi del Monopoly: arrestato

È successo in centro a Milano nel pomeriggio di venerdì 20 ottobre, arrestato un cittadino serbo di 62 anni

Si è presentato all'appuntamento con una mazzetta di banconote. Tutte false tranne una, la prima. Voleva comprare borse e orologi di lusso, ma quando la venditrice se ne è accorta è scattata la rapina. E, poco dopo, le manette. Un cittadino serbo di 62 anni è stato arrestato dalla polizia in piazzale Cadorna a Milano nel pomeriggio di venerdì 20 ottobre.

Tutto è iniziato qualche minuto prima delle 18.30 in un locale all'angolo tra via Carducci e corso Magenta quando una tedesca di 50 anni, la venditrice, ha incontrato l'uomo. I due si erano dati appuntamento attraverso una piattaforma online per finalizzare la compravendita di oggetti di lusso (alcuni orologi Rolex e borse griffate). La donna ha mostrato gli oggetti all'acquirente e quando si è trattato di pagare l'uomo ha dato una mazzetta da 100 euro alla donna. Solo una banconota era autentica: tutte le altre riportavano la scritta "facsimile" e quando la venditrice se ne è accorta si è opposta.

Proprio in questo frangente il 62enne ha preso la borsa della donna (trascinandola per terra) ed è scappato. In prima battuta è stato bloccato da un passante che gli ha strappato dalle mani la borsa, contestualmente è stato allertato il 112. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Centro e quando l'uomo è arrivato in piazzale Cadorna è stato fermato dai poliziotti del reparto mobile che stavano sorvegliando la stazione. Per lui sono scattate le manette con l'accusa di rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di comprare Rolex e borse griffate coi soldi del Monopoly: arrestato

MilanoToday è in caricamento