rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Corvetto / Corso Lodi

Folle rapina al Carrefour: ladri colpiscono con un sasso in testa il vigilante

Il blitz nella notte tra giovedì e venerdì. Arrestati un 28enne e un 23enne

Il blitz, la violenza e le manette. Due uomini - un 28enne cittadino marocchino e un 23enne cittadino romeno, entrambi con precedenti - sono stati arrestati nella notte tra giovedì e venerdì a Milano dopo una rapina nel Carrefour h24 di corso Lodi. 

Stando a quanto ricostruito e riferito dalla polizia, poco dopo l'una il più grande dei due è entrato nel supermercato fingendosi un cliente e si è diretto verso le corsie. Qualche minuto dopo si è avviato all'uscita con uno zaino - che prima non aveva -, senza minimamente passare dalle casse. Così, il vigilante - un 36enne, cittadino nigeriano - lo ha bloccato e ha scoperto che aveva appena rubato delle magliette, una bottiglia di liquore e proprio la borsa usata per nascondere il bottino. 

Tra i due ne è nata una colluttazione e in quel momento è intervenuto il 23enne, complice del 28enne, che ha colpito la guardia alla testa con un grosso sasso nel tentativo di scappare. La fuga dei due è però fallita perché entrambi sono stati bloccati da una Volante e arrestati con l'accusa di rapina aggravata. Il vigilante è invece stato trasportato in codice verde al pronto soccorso del Policlinico per essere medicato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle rapina al Carrefour: ladri colpiscono con un sasso in testa il vigilante

MilanoToday è in caricamento