Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Ponte Lambro / Via Privata degli Umiliati

Apre la porta a due uomini, si risveglia un’ora dopo a terra: 35enne narcotizzato e rapinato

La vittima è un trentacinquenne italiano. È stato lui stesso a raccontare alla polizia l'accaduto

La casa era completamente a soqquadro - Foto repertorio

L’ultima cosa che ricorda sono quei due uomini che hanno bussato alla sua porta. Ricorda di aver risposto e aperto. Poi, il nulla: un vuoto assoluto di circa un’ora. 

Un uomo di trentacinque anni, italiano, è stato rapinato sabato pomeriggio nella sua casa in via degli Umiliati, probabilmente dopo essere stato narcotizzato. A chiedere l’intervento della polizia, verso le sette, è stata la stessa vittima, che agli agenti ha raccontato di aver ricevuto - circa un’ora prima - la visita di due uomini, sembrerebbe due stranieri. 

Il trentacinquenne ha ricostruito di aver aperto la porta ai due e di essersi risvegliato poi, un’ora dopo, sul pavimento di casa, che era completamente in disordine. La vittima non presentava segni di violenza sul corpo, ma è presumibile che sia stato narcotizzato. 

Dal suo portafogli mancavano oltre mille euro in contanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre la porta a due uomini, si risveglia un’ora dopo a terra: 35enne narcotizzato e rapinato

MilanoToday è in caricamento