Cronaca

Svaligiate le case di 3 calciatori, la polizia: “Roba da professionisti”

I furti risalgono al periodo natalizio. Interessate le abitazioni di Eto'o, Sneijder e Kaladze. Il bottino centinaia di migliaia di euro ma le forze dell'ordine escludono che a compiere i colpi sia stata la stessa banda di ladri

Le case di 3 noti calciatori, Samuel Etò e Wesley Sneijder dell'Inter e Kaka Kaladze, giocatore del Genoa, durante il periodo natalizio sono state svaligiate. A catturare l'attenzione dei ladri soprattutto gli orologi di grande valore. Rubati anche abiti e borse firmate.


La polizia e i carabinieri, che stanno indagando sull'accaduto, non credono che si tratti di una banda. Non si conosce ancora l'importo esatto del bottino ma sicuramente si tratta di centinaia di milioni di euro. Le forze dell'ordine sono convinte che il lavoro sia stato fatto da veri professionisti, gente in grado di prendere le informazioni giuste sulle case della gente che conta. I ladri, infatti, non solo hanno forzato le porte blindate, ma hanno aperto le casseforti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiate le case di 3 calciatori, la polizia: “Roba da professionisti”

MilanoToday è in caricamento