Cronaca

Rapina al Casinò di Campione: uomo armato picchia un cassiere e fugge con 500mila euro

Il colpo mercoledì mattina verso le sette. Nel casinò c'erano soltanto due cassieri

Colpo grosso al casinò di Campione d'Italia mercoledì mattina. 

Verso le 7, secondo quanto riferito da "La Regione", un uomo è riuscito ad arrivare al terzo piano - dove si trova l'ufficio cassa - e, pistola in pugno, ha picchiato uno dei due dipendenti presenti in quel momento. Poi, sempre sotto la minaccia dell'arma, ha costretto l'altra vittima a consegnargli tutti i soldi incassati durante la giornata precedente

A quel punto, il rapinatore ha infilato i soldi - circa 500mila euro - in uno zainetto che aveva in spalla ed è fuggito. 

Sono stati gli stessi cassieri, appena il malvivente si è allontanato, a dare l'allarme. Sul posto sono intervenuti gli uomini della sicurezza del casinò e i carabinieri di Campione d'Italia, ma al momento del rapinatore non c'è nessuna traccia. 

Gli stessi investigatori dovranno ora capire come abbia fatto l'uomo ad entrare nella struttura e come sia riuscito ad arrivare indisturbato fino al terzo piano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Casinò di Campione: uomo armato picchia un cassiere e fugge con 500mila euro

MilanoToday è in caricamento