Cronaca

Colpo alle poste nel Cuneese, arrestati "pendolari della rapina" a Milano e Novara

Le indagini dei carabinieri hanno portato ad individuare tre "trasfertisti" che, nella Granda, disponevano di un basista

I carabinieri di Alba arrestano "trasfertisti della rapina"

Dalla rapina in un ufficio postale della provincia di Cuneo alla custodia cautelare per quattro pregiudicati "trasfertisti". E' il frutto dell'indagine Mirto (dal fatto che tre dei malviventi sono di origine sarda) condotta dai carabinieri della compagnia di Alba e coordinata dal pm Giulia Marchetti della procura di Asti. 

La rapina è avvenuta il 5 dicembre 2016 a Castagnito. In quella occasione, all'ora di pranzo, due uomini armati di coltello e con volto travisato fecero irruzione nell'ufficio postale e, dopo avere minacciato l'impiegata e rubato oltre ottomila euro, scapparono a bordo di un'auto su cui li attendeva un complice.

I carabinieri si sono messi al lavoro: hanno raccolto le varie testimonianze e hanno individuato la vettura utilizzata per il colpo, sequestrandola; ma hanno anche eseguito numerose osservazioni e pedinamenti, individuando alla fine i quattro componenti della banda: si tratta di "pendolari del crimine" che si spostavano dai loro comuni di residenza, a Milano e Novara, per colpire nella zona di Alba sperando così di sfuggire facilmente al riconoscimento.

Nella "Granda" avevano comunque un appoggio, un basista che conosceva la zona e forniva informazioni su dove, come e quando colpire: Matteo Gioi, 36enne residente a Priocca (Cuneo), posto ai domiciliari nella sua abitazione, mentre gli altri tre sono stati portati in carcere: si tratta di Francesco Cottone e Gianclaudio Marongiu, milanesi di 43 e 53 anni, a San Vittore; e di Andrea Maggia, 25enne di Oleggio (Novara), nel carcere novarese. La rapina di Castagnito è stata materialmente compiuta da Maggia, Cottone e Marongiu. Questi ultimi erano già stati arrestati a marzo 2012 appena dopo avere messo a segno una rapina ad una filiale del Monte dei Paschi di Siena ad Alba, dove avevano rubato 5 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo alle poste nel Cuneese, arrestati "pendolari della rapina" a Milano e Novara

MilanoToday è in caricamento