menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Puntano il taglierino a due ragazzi e li rapinano degli smartphone. Arrestati

I rapinatori non erano scappati lontano e la polizia li ha catturati

Hanno avvicinato due coetanei, minacciandoli con un taglierino per rubare loro gli smartphone. Ma le vittime non si sono date per vinte e hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine, e i due baby rapinatori sono stati arrestati.

E' successo mercoledì notte, verso l'una, a Milano, in piazzale Dateo. La rapina è stata compiuta da un ragazzo di 17 anni incensurato e uno di 16 con alcuni precedenti. I due si sono imbattuti in un 18enne e un 17enne a piedi e hanno puntato contro di loro un taglierino, minacciandoli e facendosi consegnare i telefoni. Poi sono scappati via.

Arrestati nelle vicinanze

Le due vittime sono riuscite comunque a chiamare il numero di emergenza 112 e sul posto è intervenuta una volante della polizia. Gli agenti hanno raccolto le descrizioni dei due rapinatori e li hanno trovati poco dopo ancora nelle vicinanze. Avevano con sé i due cellulari, che sono stati restituiti ai proprietari. Il 17enne e il 16enne sono stati arrestati: rispondono di concorso in rapina aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Politica

    Fontana torna a giustificarsi e gli regalano un pallottoliere

  • Attualità

    Corso Sempione, rinviato il restyling: l'impresa è inadempiente

  • Incidenti stradali

    Incidente, schianto contro un'auto: motociclista gravissimo

  • Attualità

    Meno spostamenti ma mezzi efficienti: Milano è medaglia d'argento per i mezzi pubblici

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento