Cronaca Città Studi / Via Antonio Bazzini

Minacciato con una siringa e rapinato: in fuga l'aggressore

Intimidito dall'ago che gli veniva puntato contro, un 29enne ha consegnato soldi e cellulare al rapitore

Una grande paura per l'ago della siringa che si vedeva puntata contro. Questo il sentimento provato dal 29enne che il pomeriggio del 5 luglio è stato vittima di una rapina in via Antonio Bazzini.

Il ragazzo stava camminando per la strada quando si è visto avvicinare da un uomo in bicicletta. L'aggressore, che al momento risulta ignoto, ha iniziato a minacciarlo brandendo una siringa e intimandogli di consegnare tutto quello che aveva con sé. La vittima intimorita dall'oggetto potenzialmente infetto, ha consegnato al rapinatore il denaro che aveva, circa 25 euro, e il suo smartphone. Il malvivente si è poi messo in fuga riuscendo ad allontanarsi dal luogo dell'aggressione prima dell'arrivo della volante, che è accorsa sul posto allertata dalla vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciato con una siringa e rapinato: in fuga l'aggressore

MilanoToday è in caricamento