rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Porta Ticinese / Via Gian Carlo Castelbarco

Rapina al Conad, minaccia donna con la pistola e ruba l'incasso: in fuga

L'accaduto nel pomeriggio di martedì 19 gennaio, verso le 18, in via Castelbarco. Sul posto la polizia di Stato

È andato in cassa col viso nascosto, poi ha tirato fuori una pistola e ha minacciato la cassiera intimandole di consegnargli i soldi, infine con quasi mille euro si è dato alla fuga. La rapina nel pomeriggio di martedì 19 gennaio, verso le 18, al Conad di via Castelbarco.

Sul posto sono intervenute una volante della polizia di Stato e la scientifica, che ha effettuato tutti i rilievi del caso. A chiamare il 112, e poi a riferire dell'accaduto agli agenti, la dipendente del supermercato che l'uomo ha minacciato, una 53enne italiana.

In base a quanto ricostruito, il rapinatore, che sarebbe italiano, è arrivato in cassa con mascherina e cappello a nascondergli il viso e dopo aver appoggiato articoli per un paio d'euro sul nastro, ha estratto l'arma (non è chiaro se autentica o giocattolo), riuscendosi a farsi consegnare circa 700 euro di incasso. Subito dopo è scappato, facendo perdere le proprie tracce


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Conad, minaccia donna con la pistola e ruba l'incasso: in fuga

MilanoToday è in caricamento