Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Casoretto / Via Andrea Costa

Tre fratelli, tutti rapinatori: 'colpo' sul furgone del corriere e minacce, fermati dai carabinieri

Nei guai tre fratelli, fermati dai carabinieri in via Padova dopo una rapina. L'accaduto

Uniti nella vita. E nel "lavoro". Tre uomini di 23, 25 e 32 anni - cittadini peruviani e fratelli tra loro - sono finiti nei guai martedì pomeriggio dopo aver aggredito, minacciato e rapinato un corriere di 45 anni, cittadino romeno, che in quel momento era in giro per la città per effettuare le consegne. 

L'allarme è scattato alle 15.30, quando - dopo aver lasciato il furgone in via Costa -, il 45enne si è accorto che i tre stavano forzando la portiera per rubare il suo cellulare. Il fattorino si è messo all'inseguimento dei fratelli e li ha raggiunti nella vicina via Padova. Lì, il 32enne e il 23enne hanno cercato di colpirlo con dei cocci di vetro e lo hanno poi accerchiato e minacciato di morte, mentre il 25enne si è allontanato.

La fuga dei tre è durata pochissimo. I carabinieri del Radiomobile, infatti, li hanno trovati poco lontano, ancora con il cellulare della vittima. Il 32enne e il 23enne, i più "attivi" nella rapina, sono stati dichiarati in arresto con l'accusa di rapina in concorso e portati a San Vittore. Il terzo fratello è stato invece denunciato a piede libero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre fratelli, tutti rapinatori: 'colpo' sul furgone del corriere e minacce, fermati dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento