menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movida violenta in corso Como: ragazzo preso per il collo e derubato di soldi e cellulare

La rapina alle tre della notte tra martedì e mercoledì. L'allarme dato da un tassista

Notte violenta in corso Como, dove un ragazzo di ventidue anni - un cittadino albanese - è stato aggredito e rapinato da un 23enne del Gambia poi arrestato dalla polizia. 

L'allarme è scattato verso le 3, quando un tassista di passaggio ha telefonato al 112 e ha raccontato di aver visto un giovane che continuava a urlare "te li do, te li do", mentre un secondo uomo gli stringeva le mani attorno al collo.

Quando i poliziotti sono arrivati sul posto, hanno subito trovato il 22enne, che era appena uscito da una discoteca ed era in evidente stato di ebrezza. Il ragazzo è comunque riuscito a indicare agli agenti il suo aggressore, che è stato trovato poco lontano e bloccato. 

Addosso aveva ancora i soldi e il cellulare rapinati poco prima alla vittima. Sembra anche che avesse chiesto altri soldi al giovane per ridargli il telefono. Per lui sono quindi scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento