menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba all'Upim, poi picchia il vigilante e i poliziotti per fuggire: arrestato

Protagonista un ventitreenne

Ha tentato di rubare all'interno della Upim di piazzale Corvetto, a Milano, ma è stato fermato dalla sicurezza. E nonostante la colluttazione ingaggiata per fuggire è stato arrestato.

Protagonista un giovane di ventitré anni, cittadino marocchino irregolare in Italia e con alcuni precedenti. Il fatto è avvenuto alle otto di sera di giovedì 30 luglio. Il giovane, entrato nel grande magazzino, ha nascosto capi d'abbigliamento per un valore di circa 85 euro ed ha preso la via dell'uscita cercando di eludere i controlli, ma invano: un addetto alla sorveglianza lo ha scoperto e bloccato.

Il ventitreenne ha quindi iniziato a picchiare il sorvegliante nel tentativo di ritagliarsi la fuga. Nel frattempo era stato avvertito il numero di emergenza 112 e sul posto si è precipitata una volante della polizia. Anche in questo caso le fasi sono state concitate: il giovane ha ingaggiato una colluttazione pure con gli agenti, avendo però la peggio. E' stato arrestato per rapina e indagato per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento