Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Cenisio Monumentale / Via Grigna

Picchia e rapina una donna con un bambino: arrestato, era uscito dal carcere da un giorno

In manette è finito un cittadino marocchino di ventitré anni, irregolare in Italia e pregiudicato. Era uscito dal carcere di Bergamo la sera prima dell'ultimo colpo. La ricostruzione

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri - Foto repertorio

Evidentemente la lezione gli era servita a poco. Tanto che la sua libertà, appena ritrovata, non è durata neanche ventiquattro ore. 

Nella tarda serata di domenica, i carabinieri della compagnia di Milano Duomo hanno arrestato un marocchino ventitreenne, irregolare in Italia e pregiudicato, che soltanto il giorno prima era uscito dal carcere di Bergamo. 

L’uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, ha aggredito e picchiato una donna cinese di quarantotto anni che stava tornando a casa insieme a un bambino.

Il rapinatore si è scagliato contro la vittima in via Grigna, colpendola più volte e riuscendole, nonostante la resistenza della donna, a rubarle una catenina in oro. 

Alla scena ha assistito un motociclista di passaggio, che ha immediatamente chiesto l’intervento dei carabinieri. I militari, dopo aver prestato i primi soccorsi alla quarantottenne, hanno trovato il ladro che si nascondeva sotto un’auto. Per lui si sono riaperte le porte del carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e rapina una donna con un bambino: arrestato, era uscito dal carcere da un giorno

MilanoToday è in caricamento