Cronaca San Siro / Via Rembrandt

Due farmacie vicine rapinate in un'ora: stessa modalità, è un "seriale"?

La polizia indaga su due rapine in farmacia molto simili per modalità e descrizione dell'autore

La farmacia in piazza Bolivar

Due farmacie sono state rapinate nella stessa zona, ad orario ravvicinato e con lo stesso modus operandi: la polizia ha il sospetto che l'autore sia lo stesso. 

Il primo colpo verso le sei e mezza di mercoledì 10 agosto in piazza Bolivar: il rapinatore, di circa 35 anni, italiano e a volto scoperto, alto circa un metro e 70, con capelli corti e "spettinati", è entrato e, senza esibire alcuna arma, ha intimato alla farmacista di tacere: poi è andato lui stesso nel retro del bancone e ha preso quasi 900 euro dalla cassa, infine si è dato alla fuga a piedi.

Il secondo colpo in via Rembrandt alle sette e mezza: in questo caso il rapinatore, del tutto simile a quello del colpo precedente, ha obbligato la farmacista a consegnare l'incasso, che ammontava a circa 500 euro. Poi è scappato - a piedi - in direzione della periferia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due farmacie vicine rapinate in un'ora: stessa modalità, è un "seriale"?

MilanoToday è in caricamento