Il blitz del bandito con parrucca e occhiali: pistola contro i dipendenti e via coi soldi

La rapina martedì pomeriggio in una farmacia di via Arsia. Bottino di 520 euro

Ha minacciato tutti con una pistola in pugno, ha afferrato il denaro ed è fuggito. Anche se potrebbe aver lasciato dietro di sé qualche traccia. Rapina martedì pomeriggio a Milano, dove un bandito solitario ha svaligiato la farmacia di via Arsia. 

Il colpo, stando a quanto finora accertato dalla polizia, è avvenuto pochi minuti dopo le 17. A entrare in azione è stato un uomo - descritto come un giovane sui 25 anni -, che ha cercato di "trasformarsi" indossando una parrucca nera e un paio di occhiali. 

Una volta entrato fingendosi un cliente, il rapinatore ha estratto una pistola e l'ha puntata contro i farmacisti, intimando loro di stare fermi. Il bandito ha poi aperto la cassa, ha preso tutti i soldi presenti all'interno - circa 500 euro - ed è fuggito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz dell'uomo è stato ripreso dalle telecamere di video sorveglianza della farmacia, che potrebbero aver immortalato dettagli utili agli investigatori per risalire all'identità del rapinatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento