menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Milano, furti e rapine ai supermercati: quattro arresti in poche ore all'Esselunga

La polizia ha messo le manette a due ragazzine romene e a una coppia di italiani. Il racconto

Sono quattro le persone arrestate per due tentate rapine in due supermercati Esselunga a Milano. Gli episodi - due eventi separati - sono avvenuti nell'arco di poche ore, nel pomeriggio di lunedì 18 gennaio. A riferirli è la polizia di Stato che ha messo le manette a due ragazzine romene, per il primo colpo, e a una coppia di italiani, per il secondo tentativo.

Arresto all'Esselunga di via Morgantini

Alle 13.10 arriva la prima chiamata dal personale addetto alla sicurezza del supermercato in via Morgantini, in zona San Siro. Il vigilante è riuscito a bloccare due su tre giovanissime che poco prima stavano cercando di uscire dal negozio con circa 150 euro di merce non pagata. 

Le tre, appena fermate, hanno reagito cercando di strattonare l'uomo che alla fine è comunque riuscito a bloccarne due. Hanno16 e 17 anni e sono già note alle forze dell'ordine.

Arresto all'Esselunga di via Legnone

Tre ore dopo, all'Esselunga di via Legnone, zona Bovisa, a essere fermati sono una 23enne e il suo complice 40enne, con precedenti. Stavano cercando di scappare con 240 euro di prodotti non pagati.

Per non farsi fermare hanno provato a prendere a pugni l'addetto alla sicurezza, che però, li ha bloccati lo stesso, prima dell'arrivo delle volanti della polizia. 
I quattro sono accusati di tentata rapina. 

Rapina al Pam: assalto a mano armata in corso Lodi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento