La cliente esca, il marito e i due rapinatori in moto: risolto il "colpo" alla gioielleria

Arrestata anche la compagna di uno di loro: in casa avevano 4,5 chili di droga

Arrestati i quattro responsabili di una rapina compiuta a una gioielleria di Arconate (Milano) nel mese di settembre del 2019, che aveva fruttato 50 mila euro in gioielli e orologi. a casa di uno di loro, i carabinieri di Legnano hanno trovato (e sequestrato) quattro chili e mezzo di droga. Nei guai una donna di 34 anni, che nel corso delle lunghe indagini gli investigatori hanno soprannominato "mosca" per il suo ruolo di esca e di finta cliente, e il marito di 38, a cui gli investigatori hanno dato il nomignolo "cazzuola" per il suo pregresso da muratore. E poi i complici: il "fantino" e "goldrake", rispettivamente di 49 e 27 anni, "contrapposti" per le fattezze fisiche, esili per l'uno, robuste per l'altro.

Fondamentale per l'avvio delle indagini la fotografia scattata alla motocicletta usata da fantino e goldrake per scappare dopo la rapina, da parte di una passante. Nonostante la moto avesse la targa contraffatta, la foto si è rivelata molto utile, insieme alle immagini di sorveglianza che, nel tardo pomeriggio dell'11 settembre 2019, avevano registrato i movimenti intorno alla gioielleria Di Pasquale di Arconate, presa di mira dalla banda.

L'apparente dinamica della rapina vedeva fantino e goldrake approfittare, quasi in orario di chiusura, dell'uscita di una normale cliente dal negozio per irrompere all'interno, minacciando sia la cliente sia la titolare e costringendo la prima a raccogliere i preziosi contenuti nella cassaforte e sul bancone all'interno di un borsone, per poi scappare in moto.

La cliente esca

L'attenta analisi delle immagini ha però insospettito gli investigatori. Strano in particolare il comportamento della cliente, mai vista prima dalla titolare, che dopo essersi fatta aprire la porta ha chiesto alcune informazioni senza comprare nulla e, uscendo, ha indugiato per alcuni minuti con la porta aperta scambiando ancora qualche battuta con la titolare.

La donna è stata identificata in una 34enne che risiede a Buscate e ha precedenti per furto, mentre il marito, 38 anni, per rapina. A partire dalle conoscenze dei due, gli investigatori hanno dato un nome e un volto anche agli effettivi rapinatori, loro amici: un italiano di 49 anni e un albanese di 27, entrambi residenti a Varese. 

La pistola in casa della coppia

Gli investigatori hanno iniziato a intercettare le telefonate dei quattro e, contemporaneamente, a contattare diversi "Compro Oro" della zona, riuscendo a ritrovare alcuni degli oggetti rubati e a capire che i quattro si conoscono e si frequentano. Durante l'indagine, è stata perquisita la casa di mosca e cazzuola, dove sono stati trovati la pistola utilizzata, avente matricola abrasa, un passamontagna di colore nero e due paia di guanti da giardiniere. Cazzuola, in quella circostanza, è stato arrestato per la detenzione dell'arma. A casa di fantino, invece, è stata trovata della droga, e lui è stato arrestato per detenzione di stupefacenti, mentre nelle varie abitazioni sono stati trovati altri oggetti rapinati nella gioielleria. 

Droga in casa di uno degli arrestati: in carcere anche la compagna

Il coinvolgimento dei quattro era ormai provato. Ora, a conclusione delle indagini, il gip di Busto Arsizio Tiziana Landoni (su richiesta del pm Susanna Molteni) ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare a loro carico, eseguita dai carabinieri di Legnano. I figli minori di mosca e cazzuola, al momento dell'arresto dei genitori, sono stati affidati al nonno paterno: verranno poi coinvolti i servizi sociali. In casa di goldrake, dov'era presente anche la sua compagna, i carabinieri hanno trovato tre chili e mezzo di hashish e un chilo di marjiuana: entrambi sonoo stati quindi arrestati per detenzione di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento