Milano, volto coperto e cappuccio in testa: rapinatori all'assalto del kebab, 3 in manette

Il blitz dei tre rapinatori mercoledì sera. Il titolare e un cliente li hanno messi in fuga

Uno è rimasto accanto alla porta a fare da palo. Il secondo uomo ha immobilizzato il titolare, cercando di prevenire ogni sua reazione. E il terzo ha svuotato la cassa. O almeno ci ha provato, perché la banda non aveva fatto i conti con il coraggio dello stesso titolare e di un cliente che sono riusciti a chiuderli fuori dal locale, letteralmente, e a farli finire in manette. 

Tre uomini - tre cittadini marocchini di 27, 32 e 37 anni - sono stati fermati mercoledì sera dalla polizia a Milano con l'accusa di tentata rapina aggravata in concorso dopo aver assaltato un kebab di via Vitruvio. Il blitz dei tre, tutti col volto coperto con una sciarpa e il cappuccio in testa, è scattato verso le 21.30, quando si sono presentati nel ristorante e hanno cercato di svuotare il registratore di cassa. 

Con coraggio, però, il proprietario e il cliente - un operaio che si trovava nel locale - sono riusciti a mettere in fuga i rapinatori per poi chiudere la porta del negozio e dare l'allarme alla polizia. Quando la Volante è arrivata sul posto, ha trovato uno dei tre banditi che scagliava bottiglie di vetro contro la vetrina e gli altri due che cercavano di allontanarsi. A quel punto, sono stati tutti bloccati e arrestati. Il titolare durante la rapina è rimasto ferito al palmo di una mano, ma fortunatamente non ha avuto bisogno del ricovero in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento