menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazzi terrorizzati con la pistola e derubati in centro a Milano: arrestato un rapinatore

È successo nella notte tra mercoledì e giovedì 2 gennaio, nei guai un giovane di 21 anni

Si sono trovati una pistola puntata addosso e hanno fatto quello che gli hanno ordinato i rapinatori: hanno consegnato i contanti, un cellulare e un orologio. E quando i malviventi si sono allontanati hanno chiesto aiuto alle forze dell'ordine. L'epilogo? Per uno dei presunti rapinatori sono scattate le manette mentre il complice è riuscito a farla franca.

Tutto è accaduto intorno alle 2 nella notte tra Capodanno e il 2 gennaio in Largo la Foppa a Milano, nel cuore del quartiere della movida. Le vittime della rapina — ragazzi tra i 18 e i 21 anni, come riferito dai carabinieri del comando provinciale di Milano — sono state avvicinate da due uomini che impugnando una pistola si sono fatti consegnare 70 euro in contanti, un telefono cellulare e un orologio per poi scappare nel cuore della notte. 

Sul posto sono intervenuti i militari del nucleo radiomobile che hanno rintracciato in via Tocqueville uno dei due presunti rapinatori, addosso aveva i contanti e parte della refurtiva: banconote per 70 euro e il telefono cellulare. Nessuna traccia, invece, dell'altro complice. I militari non hanno trovato neanche l'orologio e la pistola utilizzata (non è chiaro se fosse vera o una riproduzione).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento