Cronaca Castello / Piazzale Luigi Cadorna

Il rapinatore che strappa la mascherina alla vittima

Il blitz di un 39enne a Cadorna. L'uomo è stato arrestato dalla polizia

Tutto per un cappellino. Un 39enne, cittadino di El Salvador, è stato arrestato martedì nella stazione di Milano Cadorna con le accuse di rapine e resistenza a pubblico ufficiale dopo aver aggredito un viaggiatore per portargli via il berretto. 

A dare l'allarme è stato lo stesso uomo che ha fermato gli agenti, impegnati nei normali servizi di vigilanza, e ha raccontato di essere stato avvicinato dal rapinatore mentre si trovava al binario 3. L'aggressore lo avrebbe minacciato per convincerlo a consegnargli il borsello e gli avrebbe strappato la mascherina anti covid. Dopo la reazione della vittima, però, lo scippatore avrebbe afferrato il cappello e si sarebbe allontanato, salendo su un treno poco distante. 

Raggiunto dai poliziotti proprio sul convoglio, il 39enne ha cercato di opporsi con violenza agli agenti, ma alla fine è stato bloccato e dichiarato in arresto. 

Sempre martedì, ma nella stazione Centrale, la stessa sorte è toccata a un 16enne che, impugnando un bottiglia di vetro, ha minacciato tre ragazzini sullo skateboard per cercare di rubare loro una videocamera con la quale si stavano filmando. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rapinatore che strappa la mascherina alla vittima

MilanoToday è in caricamento