Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via Milano

Rapinano una banca e rubano le medaglie e i premi di Giacinto Facchetti: due arrestati

Gianfelice, il figlio di Giacinto, ha ringraziato via Whatsapp i poliziotti, come le stesse forze dell'ordine hanno pubblicato sul loro profilo Twitter

Facchetti

Venerdì 12 febbraio, dopo una rapina nella Banca Popolare di Bergamo di Cassano d'Adda (Milano), avevano portato via anche il contenuto di alcune cassette di sicurezza private. Tra queste anche quella della famiglia di Giacinto Facchetti, indimenticato calciatore dell'Inter e della Nazionale. All'interno c'erano le medaglie d'oro della Federcalcio ed altri cimeli e premi del campione.

A distanza di pochi giorni, la polizia di Stato a Roma ha beccato i responsabili del colpo sull'Autostrada del Sole. I loro atteggiamento sospetto alla guida ha attirato l'attenzione della pattuglia di passaggio. In auto, nell'imbottitura, nascondevano gioielli e contanti per quasi 800mila euro. In manette sono finiti due noti malviventi: sono accusati di rapina e sequestro di persona.

Gianfelice, il figlio di Giacinto, ha ringraziato via Whatsapp i poliziotti, come le stesse forze dell'ordine hanno pubblicato sul loro profilo Twitter (GUARDA IL VIDEO).

video facchetti-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano una banca e rubano le medaglie e i premi di Giacinto Facchetti: due arrestati

MilanoToday è in caricamento