Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Minaccia due persone con la pistola, le rapina e scappa con la Vespa: arrestato pregiudicato

Nei guai un pregiudicato di 33 anni, arrestato dai carabinieri con l'accusa di rapina

Immagine repertorio

Rapina. È l'accusa a cui deve rispondere un 33enne italiano, pregiudicato, arrestato l'altro giorno dai carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda. Il fatto è stato reso noto dall'Arma con una nota.

Melzo, punta la pistola addosso a due persone e le rapina

Due le rapine contestate, entrambe consumatesi nel pomeriggio del 9 aprile a poche decine di minuti l'una dall'altra. La prima ai danni di una 21enne, derubata del telefono cellulare, la seconda ha visto come protagonista un 52enne, rapinato di 130 euro mentre effettuava un rifornimento di carburante. Entrambe le vittime, minacciate con una pistola, probabilmente giocattolo ma priva del tappo rosso, avevano riferito che il malvivente, con un casco integrale di colore blu ed era scappato a bordo di una vespa blu. E proprio il colore del ciclomotore lo ha tradito: i carabinieri hanno stretto la cerchia attorno ai pregiudicati, fino ad arrivare al 33enne.

L'altro giorno hanno perquisito la sua abitazione — dove si trovava ai domiciliari per un altro episodio — e hanno trovato il casco, la Vespa e il cellulare rubato durante la rapina. È stato arrestato e accompagnato nel carcere milanese di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia due persone con la pistola, le rapina e scappa con la Vespa: arrestato pregiudicato

MilanoToday è in caricamento