rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Fiera / Piazza Tre Torri

Rapina in metro: coltello puntato contro i ragazzini di 13 e 14 anni per 30 euro

La rapina domenica pomeriggio sulla lilla, in piazza Tre torri (nel cuore di City Life). Ecco cos'è accaduto

La lama puntata contro per pochi euro. Tre ragazzini - due 14enni e un 13enne - sono stati aggrediti e rapinati domenica pomeriggio in metro a Milano da un uomo che è poi riuscito a fuggire. 

Il blitz è avvenuto verso le 18.30 sulla lilla, nella fermata di Tre torri, la stazione che porta sotto i grattacieli di Citylife. Lì, stando a quanto ricostruito dalla polizia, i tre sono stati avvicinati da un uomo che ha puntato contro di loro un coltello e si è fatto consegnare 30 euro in contanti per poi scappare. Nonostante lo spavento, le vittime non hanno avuto bisogno delle cure mediche. 

Qualche ora prima, verso le 8, un’altra rapina in metro era avvenuta sulla rossa, alla fermata di Bisceglie. In quel caso a farne le spese era stata una 33enne dell’Ecuador aggredita da un 20enne, cittadino marocchino, che le ha portato via l’iPhone 13. Dopo lo scippo, la donna e un passeggero hanno rincorso e bloccato il ladro, che però è stato aiutato da un secondo ragazzo - 23 anni, anche lui cittadino marocchino - che ha aggredito i due per liberare l’amico. Alla fine entrambi sono stati fermati dai vigilantes Atm e dalla polizia. Il 20enne è stato arrestato per rapina, mentre il complice è accusato di favoreggiamento personale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in metro: coltello puntato contro i ragazzini di 13 e 14 anni per 30 euro

MilanoToday è in caricamento