rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Tentata rapina / Porta Venezia / Via Alessandro Tadino

Strappa i vestiti a una modella e la getta contro il muro per rubarle il cellulare

La violenza lunedì sera in Porta Venezia. L'intervento provvidenziale della polizia locale

Sventato un tentativo di rapina violenta ai danni di una top model a Milano, in zona Porta Venezia. E' successo nella serata di lunedì 21 febbraio, verso le nove meno dieci. La donna si trovava in via Tadino, all'angolo con via San Gregorio, insieme a due amiche e al fidanzato di una di loro, quando è stata aggredita da un uomo descritto come molto agitato. I tre conoscenti della modella sono intervenuti in sua difesa e l'aggressore è scappato.

Poco dopo, però, è tornato a farsi vedere, stavolta insieme ad un altro, entrambi armati di sassi. Il primo ha puntato nuovamente la modella e l'ha aggredita strappandole i vestiti, strattonandola e gettandola contro il muro. Fasi concitate durante le quali avrebbe anche colpito la giovane allo zigomo con una pietra. Intanto, ha cercato di prendere dalla tasca posteriore dei pantaloni un telefono cellulare, mentre l'altro aggressore spingeva per terra una delle amiche della vittima.

Una pattuglia della polizia locale, in servizio per i controlli nel quartiere, è stata attirata dalle urla dei quattro ed è intervenuta. Il primo aggressore, ancora 'concentrato' nella lotta e nel tentativo di rapina, è stato bloccato dagli agenti, mentre l'altro si è dato alla fuga. L'arrestato è un marocchino di 35 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappa i vestiti a una modella e la getta contro il muro per rubarle il cellulare

MilanoToday è in caricamento