rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale / Via Soperga

Netturbino picchiato e rapinato a Milano: ladri gli spaccano una sedia addosso

La rapina mercoledì all'alba in via Soperga. Arrestati dai carabinieri due uomini

Preso a sediate. E derubato. Un uomo di 43 anni, un netturbino di Amsa, cittadino senegalese, è stato aggredito e rapinato giovedì all'alba in via Soperga da due uomini poi arrestati dai carabinieri. 

La violenza è esplosa verso le 6, quando i due - due 20enni, entrambi cittadini marocchini - sono entrati nel camion dell'uomo e gli hanno rubato un iPhone 15 Pro e un Redmi. Appena il 43enne si è accorto di quanto stava accadendo, ha cercato di reagire ma è stato colpito con una sedia di legno che gli è stata spaccata addosso. 

La fuga dei due uomini con il bottino è però durata molto poco, perché una pattuglia di carabinieri li ha incrociati e arrestati. Entrambi rispondono dell'accusa di rapina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netturbino picchiato e rapinato a Milano: ladri gli spaccano una sedia addosso

MilanoToday è in caricamento