Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Porta Venezia / Corso Venezia

Così il ladro si 'tuffa' nell'auto e strappa l'orologio di lusso all'imprenditore. Video

Il ladro, un 28enne, è stato inseguito e arrestato dai poliziotti in corso Venezia

Il pedinamento prolungato, senza sosta. L'attesa del momento propizio, scelto con cura. Poi lo scippo e la fuga, tanto spericolata quanto inutile. Un uomo di 28 anni, cittadino algerino irregolare e con precedenti, è stato arrestato sabato pomeriggio a Milano con l'accusa di rapina impropria dopo aver derubato un imprenditore lituano di 60 anni di un Hublot Orlinski dal valore di 37mila euro. 

A fermarlo sono stati i poliziotti della VI sezione della squadra mobile, guidati da Filippo Bosi, che stavano effettuando dei servizi straordinari di controllo nelle zone della movida e in centro città. Gli agenti lo hanno notato in via Montenapoleone mentre continuava a guardare i passanti prima di mettersi sulle tracce del 60enne, che stava passeggiando insieme alla moglie e a una coppia di amici. Quando i quattro sono arrivati in corso Venezia e sono saliti a bordo dell'auto, lo scippatore è entrato in azione. 

Così, mentre l'imprenditore faceva manovra per uscire dal parcheggio, l'uomo si è letteralmente tuffato nel veicolo - con il finestrino aperto -, gli ha strappato il cronografo e si è dato alla fuga. A quel punto gli agenti sono intervenuti mettendosi sulle sue tracce e lo hanno rincorso, mentre lui cercava di scappare passando pericolosamente tra le auto. Raggiunto e bloccato, il 28enne - che in tasca aveva anche una bomboletta di spray al peperoncino - ha cercato di reagire ma è stato immobilizzato e dichiarato in arresto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Così il ladro si 'tuffa' nell'auto e strappa l'orologio di lusso all'imprenditore. Video
MilanoToday è in caricamento