Rapina al Picard, arrestato: nel 2014 era un seriale ed era in affidamento

L'uomo ha colpito un supermercato già rapinato due anni prima durante la "serialità". Arrestato mentre era a casa sua

La scena della rapina al Picard (foto Polizia)

In polizia ormai lo conoscevano come "Mister Freezer", perché nel corso del 2014 si era specializzato nella rapina ai supermercati specializzati nei prodotti surgelati, prima tra tutti la catena Picard. E - per catturarlo di nuovo - fondamentale è stata la testimonianza della commessa del Picard di piazzale Piola, che il 16 luglio ha subìto una rapina da parte dell'uomo. La donna lo ha riconosciuto: si trattava di colui che, appunto nel 2014, aveva rapinato (sempre con lei presente) lo stesso punto vendita. Davide Piras, 42 anni ancora da compiere.

"Non dire niente, non guardarmi e dammi tutti i soldi", le ha detto l'uomo il 16 luglio per ottenere il bottino. La commessa, piuttosto spaventata, ha svuotato la cassa. Ma lui sapeva com'è organizzato il punto vendita e si è fatto portare nel retro, dove ha "ripulito" la cassaforte per un totale di circa 2.600 euro in contanti. Erano circa le otto di sera.

La polizia ha iniziato le indagini e ha scoperto che si trattava di una persona già ampiamente nota per rapina. Ben ventidue i colpi messi a segno nel 2014, in seguito ai quali è stato condannato e, dopo un periodo di carcere, messo in affidamento in prova ai servizi sociali. Una disposizione che non gli ha fatto perdere l'abitudine. Così gli agenti sono andati a prelevarlo al suo domicilio, in via Baldinucci, dove vive con la madre e il fratello. In casa sono stati trovati gli occhiali che aveva indossato nel corso della rapina di luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Giuseppe, sfregiato con l'acido da Sara del Mastro: "Io, abbandonato da tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento