Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Rapinò e picchiò un ospite nella comunità per minori: arrestato, va al Beccaria

Il giovane è stato rintracciato e arrestato a Milano

Il 27 dicembre 2018 picchiò un coetaneo, ospite come lui in una comunità di accoglienza per minori, e gli rubò alcuni oggetti (tra cui vestiti e un orecchino d'oro). Protagonista un 16enne, P.N.K., nato e residente a Milano, ora arrestato dai carabinieri di Garlasco (Pavia) dopo un provvedimento di custodia cautelare in carcere meesso dal Tribunale dei Minorenni di Milano.

I carabinieri avevano appurato che il 16enne da tempo "bullizzava" la vittima, che aveva molta paura di lui per via delle aggressioni e delle minacce ripetute nei mesi. Il 16enne si trovava in comunità per scontare, tra l'altro, un periodo di custodia cautelare.

Il 27 dicembre la vittima fu costretta a ricorrere alle cure mediche del policlinico San Matteo di Pavia, con ferite al volto giudicate guaribili in 7 giorni. Ora, dopo la decisione del gip del Tribunale dei Minorenni, per P.N.K. è arrivato il momento del carcere: i carabinieri, dopo averlo rintracciato e arrestato a Milano, lo hanno portato al Beccaria. Risponde di rapina, lesioni personali aggravate, violenza privata e minaccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò e picchiò un ospite nella comunità per minori: arrestato, va al Beccaria

MilanoToday è in caricamento