Cronaca Lorenteggio / Piazza Napoli

Pestato a sangue con calci e pugni in faccia da un uomo e una donna: gli rompono il naso

Per questo una coppia di marocchini, di 18 anni la donna e di 20 l'uomo, è stata arrestata

Immagine di repertorio

Rapinano e picchiano a sangue un uomo di 49 anni. Lo prendono a calci e pugni sul volto e sulla testa, fratturandogli il naso e l'orbita dell'occhio sinistro, oltre a procurargli numerosi tagli e contusioni.

Per questo una coppia di marocchini, di 18 anni la donna e di 20 l'uomo, è stata arrestata dai carabinieri. A finire sotto i loro colpi è stato un uomo egiziano di 49 anni che ha riportato una prognosi di 50 giorni di prognosi.

Succede subito dopo la mezzanotte, tra via Cola di Rienzo e piazza Napoli. La vittima viene 'accerchiata' dai due mentre sta comprando le sigarette al distributore automatico. Il ragazzo gli punta un coltello ma l'egiziano prova a chiedere aiuto col cellulare. A quel punto parte il massacro da parte dei due.

Fortunatamente una camionetta dell'esercito passava su quella strada ed i militari vedono la scena e intervengono in soccorso dell'uomo. Entrambi sono senza fissa dimora e con diversi precedenti penali. Sono stati portati via in manette dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato a sangue con calci e pugni in faccia da un uomo e una donna: gli rompono il naso

MilanoToday è in caricamento