menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, rider di Glovo aggredito dal branco: in tre contro uno per rubargli telefono e bici

La rapina alle 23.10. Preso uno dei malviventi, localizzato grazie al cellulare del rider

Sono entrati in azione sfruttando la superiorità numerica. Lo hanno minacciato, aggredito e derubato. Poi, però, senza saperlo uno di loro si è messo nei guai da solo. Un uomo di 24 anni, cittadino libico, è stato arrestato lunedì sera a Milano con l'accusa di rapina aggravata in concorso dopo aver scippato un rider di Glovo insieme ad altri due complici, per ora fuggiti. 

Il blitz del trio è scattato alle 23.10 tra via Ferrante Aporti e via Palestrina. Lì, il fattorino - un 44enne pakistano - è stato bloccato dal branco, spintonato, buttato a terra e privato del cellulare. I rapinatori hanno cercato di portargli via anche la bicicletta, ma il rider è riuscito a fuggire e ad allontanarsi. È stato lui stesso, poco dopo, a incrociare una Volante e a chiedere aiuto agli agenti, a cui ha fornito una descrizione dei rapinatori. 

A guidare i poliziotti è stato però il segnale Gps del telefono, che li ha portati dritti dal 24enne, che è stato rintracciato poco distante e trovato ancora con in mano proprio il telefonino appena rubato. Il giovane è stato così bloccato e arrestato. I due complici, invece, per ora sono riusciti a far perdere le proprie tracce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento