Milano, follia al ristorante: uomo aggredisce la cameriera e la trascina in strada per rapinarla

L'aggressore è stato fermato dai clienti e poi arrestato dalla polizia. In manette un 29enne

Ha cercato di scippare una cameriera mentre stava lavorando tra i tavoli. Poi, quando lei è riuscita a reagire e opporsi, ha provato a fuggire, ma è stato bloccato dai clienti, che non si sono voltati dall'altra parte e sono intervenuti. 

Un uomo di 29 anni, cittadino della Mauritania, è stato arrestato lunedì sera con l'accusa di tentata rapina dopo aver improvvisato un folle blitz in un ristorante di via Felice Casati, in zona Porta Venezia. 

Stando a quanto accertato dalla polizia, verso le 23, il 29enne è entrato nel locale e si è immediatamente scagliato contro una delle dipendenti, una 35enne cinese, cercando di strapparle un cellulare da mano. La donna si è opposta e l'uomo l'ha spintonata e poi trascinata con violenza verso la strada. Una volta fallito il colpo, grazie alla resistenza della vittima, il rapinatore si è dato alla fuga ma è stato immediatamente raggiunto e fermato da alcuni dei clienti che si trovavano nel ristorante. 

Gli agenti delle Volanti lo hanno poi dichiarato in arresto e portato via in manette. La cameriera è invece stata portata al pronto soccorso del Fatebenefratelli per essere medicata: fortunatamente nonostante il grande spavento non ha riportato gravi ferite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento