Cronaca Stazione Centrale / Viale Sondrio

I rapinatori vestiti bene e lo scippo del Rolex all'appuntamento 'd'affari'

I due hanno finto di voler acquistare l'orologio ma l'hanno rubato

Lo hanno attirato in trappola. E hanno colpito. Un uomo di 30 anni è stato rapinato mercoledì pomeriggio a Milano da due malviventi che gli hanno portato via un Rolex che lui avrebbe voluto vendere. 

Stando a quanto riferito alla polizia dallo stesso 30enne, era stato lui a mettere in vendita l'orologio con degli annunci su internet e nei giorni scorsi era stato contattato da due persone che si erano dette interessate all'acquisto. 

Dopo i primi scambi di messaggi, il venditore e gli acquirenti si sono dati appuntamento in viale Sondrio, dove hanno deciso di concludere l'affare per 6.300 euro. Al momento di effettuare il bonifico, però, i rapinatori hanno strappato dalle mani del 30enne il sacchetto con all'interno il Rolex e sono fuggiti in direzione via Melchiorre Gioia, riuscendo a far perdere le proprie tracce. Il derubato ha così allertato la polizia, descrivendo i rapinatori come due italiani, vestiti con abiti eleganti. 

Il giorno prima altri due orologi di lusso erano stati scippati a Milano. Un turista tedesco era stato rapinato in mattinata di un Richard Mille da 120mila euro, mentre nel pomeriggio un 58enne era stato derubato di un Audemars Piguet. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I rapinatori vestiti bene e lo scippo del Rolex all'appuntamento 'd'affari'

MilanoToday è in caricamento