Rozzano: rapinò due volte un centro scommesse in pochi giorni, condannato

L'uomo è stato condannato a quattro anni di reclusione

Una delle rapine

E' stato condannato a quattro anni di reclusione l'uomo di 61 anni che, a gennaio, rapinò due volte in pochi giorni lo stesso locale, un centro scommesse di Rozzano in piazza della Libertà. La condanna è stata inflitta dal gip Alessandra Simion. L'uomo dovrà anche pagare una multa di 800 euro e risarcire i danni alle parti civili, difese da Antonioo Fiumanò e Alessandro Nostro. La condanna si riferisce al primo dei due episodi.

Le rapine avvennero il 10 e 18 gennaio. L'uomo, nonostante avesse indossato un passamontagna per celare il volto, venne "tradito" dalle immagini di videosorveglianza e arrestato a Milano il 20 gennaio. In un box di sua proprietà vennero trovati gli abiti usati per i due "colpi", che gli avevano fruttato in tutto settemila euro, di cui quasi tremila il 10 gennaio.

Identico il modus operandi: l'uomo entrava nel centro scommesse, faceva il giro del bancone ed estraeva un taglierino con il quale minacciava il personale alla cassa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento