Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca San Donato Milanese / Via Dante Alighieri

Lo minaccia col coltello e lo picchia per rubargli l'Iphone, arrestato

Sul posto i carabinieri

Ha accerchiato, insieme a due complici, un uomo delle Filippine di ventitré anni, minacciandolo con un coltello e poi colpendolo alla nuca. L'obiettivo: rubargli l'Iphone 11. Ma l'uomo ha reagito e ne è nata una colluttazione, vista dai passanti nella zona. E' successo alle sette e mezza di sera in via Dante, a San Donato Milanese.

Allertati dai passanti, sono arrivati sul posto i carabinieri, trovando ancora il rapinatore e la vittima intenti a picchiarsi. I complici del rapinatore erano invece spariti dalla circolazione. I militari hanno diviso i due contendenti e arrestato il rapinatore, un russo di vent'anni tra l'altro già sottoposto a sorveglianza: ha il divieto di uscire di casa dalle dieci di sera alle sette di mattina.

Nessuno è rimasto ferito durante la colluttazione. Nessuna traccia al momento dei complici, mentre il ventenne è stato portato a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo minaccia col coltello e lo picchia per rubargli l'Iphone, arrestato

MilanoToday è in caricamento