Attimi di terrore al super: rapinatori con la mascherina minacciano la cassiera, arrestati

È successo nel pomeriggio di giovedì nel supermarket di via Trieste a San Giuliano

Cappellino da baseball in testa, mascherina sul volto, cacciavite e punteruolo in mano. Così due malviventi hanno tentato di rapinare il supermercato In's di San Giuliano Milanese. L'epilogo? Le manette, arrestati dai carabinieri della compagnia di San Donato; nei guai due italiani di 62 e 63 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine e disoccupati.

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di giovedì 13 agosto quando i due hanno fatto irruzione nel supermarket di via Trieste. Entrambi i rapinatori hanno minacciato una cassiera per farsi consegnare i contanti ma lei è scappata nel magazzino dove ha chiamato il 112.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che, dopo pochi minuti hanno rintracciato i due a San Donato con ancora addosso gli arnesi e i vestiti utilizzati per il colpo. Entrambi sono stati arrestati con l'accusa di tentata rapina e sono stati accompagnati nel carcere di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento