Cronaca Isola / Via Carlo Farini

"Ci aiutate a spostare i mobili?": due uomini minacciati e rapinati di orologio, soldi e scarpe

La rapina nell'ex scalo Farini alle 21.30 di martedì sera. Preso uno dei malviventi

Hanno chiesto loro una mano per spostare alcuni vecchi mobili, promettendo dei soldi in cambio. Ma una volta che le vittime sono cadute nella trappole, le hanno minacciate e derubate. 

Rapina martedì sera nell'ex scalo Farini, l'area ferroviaria di via Valtellina ormai abbandonata e trasformata negli ultimi tempi in un rifugio di fortuna per senzatetto e disperati. A farne le spese sono stati due uomini, un italiano di quarantotto anni e un egiziano di ventiquattro, che sono finiti nel mirino di tre persone. 

Verso le 21.30, stando a quanto riferito dalla Questura, i due sono stati "agganciati" dal gruppetto, che ha offerto loro dei soldi per spostare dei vecchi mobili. Il primo a entrare nell'area dismessa è stato l'italiano, che è stato subito minacciato con un coltello e rapinato di un orologio. A quel punto l'egiziano si è avvicinato per cercare di aiutare l'amico, ma il branco gli ha portato via sessanta euro, le chiavi di casa e le scarpe. 

I due, spaventati ma non feriti, sono riusciti a fuggire e hanno dato l'allarme al 112. Loro stessi hanno poi fatto un giro in zona insieme a una Volante e sono riusciti a identificare uno degli aggressori: un egiziano che ha finto di essere minorenne e che è stato arrestato per rapina in concorso dopo che un esame radiografico ha confermato la sua maggiore età.

Il giovane è stato trovato in possesso dell'orologio rapinato all'italiano, mentre gli altri due malviventi per ora hanno fatto perdere le proprie tracce con il resto del bottino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ci aiutate a spostare i mobili?": due uomini minacciati e rapinati di orologio, soldi e scarpe

MilanoToday è in caricamento