Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Brera / Via Fatebenefratelli

Gli propongono di fare sesso a tre, lui le fa arrestare

È successo in pieno centro a Milano nella notte tra lunedì e martedì 13 giugno, nei guai due ragazze di 18 e 20 anni

Prima la proposta di una esperienza a tre, poi la rapina. Infine le manette. Direttamente in questura. Due ragazze di 18 e 20 anni sono state arrestate dalla polizia con l'accusa di rapina pluriaggravata nella notte tra lunedì e martedì 13 giugno. È successo in via Fatebenefratelli, pieno centro a Milano e davanti agli uffici del 113.

Tutto è iniziato intorno alla 1 in zona Turati dove le due - una 18enne tunisina e una 20enne algerina - hanno fermato un rider pakistano di 26 anni proponendogli una prestazione sessuale per 20 euro. Davanti al suo rifiuto le due hanno estratto un coltello e una pietra e lo hanno minacciato. Gli hanno intimato di consegnargli la bici elettrica che stava utilizzando per le consegne, ma lui le ha convinte a seguirlo davanti a un bancomat dove avrebbe prelevato e consegnato loro diverse banconote.

Proprio in questo frangente è scattata la "trappola". Il 26enne ha imboccato via Fatebenefratelli e arrivato davanti all'ingresso della questura, al civico 11, ha raccontato quello che gli era successo al poliziotto che stava sorvegliando il passo carraio del palazzo. Le due donne sono state bloccate e arrestate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli propongono di fare sesso a tre, lui le fa arrestare
MilanoToday è in caricamento