rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Il raggiro / Gratosoglio / Via Luigi Braille

Armati di pistola sparano e rapinano tre giovani con la "scusa delle scarpe"

I ragazzi dovevano comprare le Nike Air Jordan ma si sono ritrovati a mani vuote

Spari in aria con una pistola. Urla e minacce. E, infine, la rapina. È la scena che hanno vissuto, loro malgrado, due ragazzi e una ragazza finiti al centro di una truffa con rapina in via Luigi Braile, zona Gratosoglio a Milano. 

Ad attirarli nella trappola, intorno alle 20 di martedì, è stato un uomo con il quale si erano accordati per una compra vendita di 20 paia di scarpe Nike Air Jordan. I giovani, italiani tra i 23 e 19 anni, si erano presentati all'appuntamento con 2mila euro in contanti. Pronti a pagare le sneackers al venditore. Una volta arrivati nel luogo concordato, un parcheggio abbastanza isolato, hanno incontrato il presunto negoziante.

L'uomo era insieme ad altre due persone. Al posto delle scarpe, hanno esibito subito una pistola (poi la polizia stabilirà che si trattava di una scacciacani). Da lì, le minacce e i due colpi sparati in aria. Poi la fuga con il denaro e l'arrivo delle volanti della polizia. Sul caso indagano gli agenti del commissariato Scalo Romana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di pistola sparano e rapinano tre giovani con la "scusa delle scarpe"

MilanoToday è in caricamento