rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Uomo accoltellato e preso a catenate in testa per 20 euro

La rapina a Milano fuori dalla Centrale. Un 50enne in codice giallo in ospedale

Un colpo di catena alla testa e due fendenti. Tutto per rubare 20 euro. Un uomo di 50 anni, un cittadino italiano senza fissa dimora che passa le notti in zona stazione centrale, è stato aggredito e rapinato all'alba di martedì in piazza Duca d'Aosta, proprio davanti allo scalo ferroviario meneghino. 

A dare l'allarme, verso le 6.30, è stato lo stesso 50enne che si è avvicinato a una pattuglia dell'Esercito raccontando di essere appena stato ferito da un malvivente poi fuggito. Stando al suo racconto, sarebbe stato avvicinato da un giovane centrafricano a bordo di una bici che gli avrebbe intimato di consegnargli il portafogli. 

Dopo la reazione dell'uomo, sarebbe nata una colluttazione durante la quale il clochard sarebbe stato ferito con un coltellino alla schiena e alla mano prima di essere colpito alla testa con una catena da bici. Afferrato il bottino - 20 euro in contanti -, il bandito è fuggito mentre la vittima ha raggiunto i militari. 

Soccorso da un'ambulanza, il 50enne è stato trasportato al pronto soccorso del Niguarda in codice giallo: nonostante le ferite, le sue condizioni non destano particolare preoccupazione. Sulla rapina indaga invece la polizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo accoltellato e preso a catenate in testa per 20 euro

MilanoToday è in caricamento