menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rapina a Paderno

Rapina a Paderno

Paderno (Milano), rapinano il super con coltello e 'passamontagna': arrestati

L'episodio giovedì 12 novembre in via Lamarmora. Ad intervenire sul posto i carabinieri

Coltello alla mano e passamontagna a coprire il volto hanno minacciato un dipendente e sono riusciti a rapinare il supermercato, per poi darsi alla fuga. Ma sono stati fermati poco dopo dai carabinieri che li hanno tratti in arresto. L'accaduto nel pomeriggio di giovedì 12 novembre a Paderno Dugnano, in via Lamarmora.

A finire in manette grazie all'intervento dei militari di Paderno due 33enni, uno di Seregno (Mb) e l'altro di Paderno, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio, ora accusati di rapina aggravata in concorso.

Magro il bottino dei due malviventi, che erano riusciti a portare via appena 230 euro, per poi dileguarsi a piedi nel dedalo delle vie adiacenti. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito durante la rapina. 

Anche grazie alla testimonianza di alcuni passanti, i rapinatori sono stati raggiunti dai carabinieri. Uno dei due è stato trovato nella propria abitazione, all'interno di un condominio sempre in via Lamarmora, dove insieme al complice si era rifugiato subito dopo la rapina nascondendo arma e refurtiva.

L'altro 33enne è stato poi bloccato per strada mentre cercava di scappare in auto. Dopo l'arresto i due malviventi sono stati condotti in carcere a Monza. Il denaro rubato invece è stato recuperato e restituito al supermercato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento