rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca Vaprio d'Adda

Picchiato selvaggiamente e derubato di 450 euro: ricoverato in ospedale

L'aggressione a Vaprio d'Adda (Milano)

Brutale aggressione alle undici e mezza di sabato sera, 1 agosto, a Vaprio d'Adda, nella Città metropolitana di Milano. La vittima è un 26enne pakistano, accerchiato e colpito con pugni e calci da tre ragazzi di origine albanese, visibilmente ubriachi, che lo hanno poi derubato di 450 euro.

Un passante, vedendolo a terra, ha chiesto aiuto e sul posto, proprio davanti alla chiesa del paese, sono arrivati i carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda e i soccorritori del 118. Questi ultimi lo hanno medicato e poi portato al pronto soccorso del San Gerardo con un trauma cranico e il volto tumefatto da lividi e ferite.

La vittima conosceva almeno di vista i tre aggressori. Il suo racconto è al vaglio dei carabinieri, che stanno cercando di capire anzitutto come mai avesse una somma così ingente con sé, e poi se vi fossero stati dissapori precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato selvaggiamente e derubato di 450 euro: ricoverato in ospedale

MilanoToday è in caricamento