Cronaca Porta Magenta / Corso Vercelli

Rapina in corso Vercelli, colpita la gioielleria Verga: bottino di 200 mila euro

E' successo martedì mattina: ad agire tre rapinatori armati. Uno aveva una parrucca e una maschera

Rapina in corso Vercelli (Gemme/MilanoToday)

Rapina a mano armata alla gioielleria Verga di corso Vercelli 19 a Milano. E' successo martedì 4 aprile, alle undici e mezza di mattina.

In quel momento, il corso era parecchio affollato. Ad agire sono stati in tre, armati con pistole e un martello. Secondo quanto riferiscono questura e 118, nessuno è rimasto ferito. Il valore del bottino è da quantificare ma si aggirerebbe attorno ai 200mila euro.

Il primo ad entrare nel negozio indossava una parrucca ed una maschera, i suoi due complici erano invece travisati con due caschi (uno integrale e uno no). Questi due, armati di pistola, hanno minacciato le persone presenti, mentre il primo ha infranto una teca con un martelletto e ha preso quattro Rolex. 

I tre malviventi hanno poi ottenuto le chiavi della cassaforte, da cui hanno asportato altri orologi. Il valore complessivo del bottino è in corso di quantificazione. 

Mentre si svolgeva la rapina, un passante ha fermato una volante della polizia che stava perlustrando il corso. Gli agenti, avvicinatisi al negozio, hanno intimato ai malviventi di bloccarsi, ma loro sono scappati dal retro e sono riusciti a far perdere le loro tracce, forse a bordo di due scooter. Le indagini sono state affidate alla squadra mobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in corso Vercelli, colpita la gioielleria Verga: bottino di 200 mila euro

MilanoToday è in caricamento