rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Casoretto / Via Giovanni Lulli

Lama puntata allo stomaco di un 19enne per il portafogli, ma è vuoto e i banditi glielo ridanno

La tentata rapina giovedì sera in via Lulli a Milano, vittima un ragazzino 19enne

Gli hanno puntato una lama al ventre. Gli hanno ordinato di stare fermo e di dar loro il portafogli. Poi, una volta scoperto che era vuoto, lo hanno lasciato lì e sono andati via. Serata di paura quella di giovedì per un ragazzino di 19 anni, un giovane italiano, che è stato aggredito da due uomini, poi riusciti a fuggire. 

Il blitz dei malviventi, che la stessa vittima ha descritto come due italiani, è avvenuto poco dopo le 22 in via Giovanni Lulli, in zona Loreto a Milano. Stando a quanto il 19enne ha raccontato agli agenti, i due lo hanno sorpreso alle spalle e gli hanno puntato un oggetto appuntito - non è chiaro se un coltello o un punteruolo - all'altezza dello stomaco. 

I rapinatori gli hanno poi intimato di stare fermo, di non reagire e si sono fatti consegnare il portafogli. Quando hanno scoperto che all'interno non c'erano contanti, i banditi lo hanno lasciato a terra e sono scappati. È stato lo stesso ragazzo, poi a dare l'allarme alla polizia raccontando quanto gli era successo. Il giovane fortunatamente non è rimasto ferito e non ha avuto bisogno dell'intervento dei soccorritori del 118. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lama puntata allo stomaco di un 19enne per il portafogli, ma è vuoto e i banditi glielo ridanno

MilanoToday è in caricamento