rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Porta Lodovica / Viale Bligny

Inseguimento a folle velocità a Milano: arrestati tre banditi dopo una rapina

Avevano appena rapinato un compro oro in via Medeghino

Tre persone sono state arrestate dalla polizia a Milano al termine di un pericoloso inseguimento cominciato in via Lorenzo Valla e terminato in viale Bligny, ben tre chilometri a velocità folle e in pieno giorno. Si tratta di tre banditi italiani che alcuni istanti prima avevano rapinato un compro oro in via Medeghini. 

Alle 12.40 di martedì, secondo quanto riferito dalla questura, il titolare 42enne del negozio era stato aggredito dai tre banditi. Mentre uno di loro lo teneva sotto tiro con una pistola, gli altri due si facevano consegnare l'incasso della mattinata: 5.600 euro. A quel punto, i banditi sono saliti a bordo di una Lancia Y e sono fuggiti in direzione di piazza Agrippa.

Ad assistere alla scena, però, c'è un agente fuori servizio che chiama subito in centrale. Immediatamente diverse volanti si mettono all'inseguimento dei fuggiaschi: via Valla, via Lampedusa, via Carlo Bazzi, via Giancarlo Castelbarco, via Col Moschin, viale Col di Lana e viale Bligny, dove finalmente vengono intercettati e costretti alla resa.

Due di loro hanno precedenti penali, un 21enne, Luca M. e un 31enne, Pietro C., privo di precedenti il terzo componente del gruppo, un 37enne, Stefano S.: per loro le accuse sono quelle di rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. I due pregiudicati erano affidati ad una comunità per tossicodipendenti, "Il Girasole", e nel momento della rapina dovevano trovarsi lì. Il bottino è stato restituito al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a folle velocità a Milano: arrestati tre banditi dopo una rapina

MilanoToday è in caricamento